Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Ad Aosta si chiude, per sette ore, l'acquedotto tra viale Ginevra e corso Saint-Martin per cambiare tre valvole. L'ospedale userà la sua riserva

redazione 12vda
Le tubazioni e le valvole dell'acquedotto da sostituire

A partire dal pomeriggio di giovedì 14 luglio si terranno i lavori di manutenzione straordinaria della rete idrica di Aosta, all'incrocio di via Ginevra con via Martinet, via XXVI Febbraio e corso Saint-Martin-de-Corléans, in contemporanea con gli scavi per la posa delle tubazioni del teleriscaldamento che permetteranno di sostituire tre valvole della rete di adduzione dell'acquedotto comunale ed al collegamento della stessa rete con quella di distribuzione delle vie XXVI Febbraio e Saint-Martin-de-Corléans: «in questa maniera saranno rinnovati gli organi di sezionamento - spiega Delio Donzel, assessore comunale all'ambiente, urbanistica e servizio idrico - e migliorati i collegamenti tra la rete di adduzione e quella di distribuzione al servizio dei cittadini nonché eliminata la perdita attualmente esistente proprio all'incrocio delle tubazioni».

I lavori inizieranno nel pomeriggio di giovedì prossimo, come da accordi con la Direzione sanitaria dell'ospedale regionale, e prevederanno la sospensione dell’erogazione del servizio idrico a partire dalle ore 15 per le utenze di via XXVI Febbraio fino a circa le ore 22. A partire dalle ore 16 si opererà sulla tubazione di alimentazione idrica dell'ospedale che potrà contare sul proprio volume di riserva di 75 metri cubi fino a quando si porterà a termine l'intervento: «nei giorni seguenti saranno eseguiti ulteriori collegamenti con le reti esistenti - ha aggiunto Donzel - consentendo, successivamente, l'ultimazione dei lavori per la posa del teleriscaldamento in quel particolare e delicato ambito».

I lavori relativi all'ospedale sono durati tre ore: alle ore 18, dopo aver consumato un quarto della riserva, l'acquedotto è stato ricollegato.


Qui la gallery fotografica dei lavori all'acquedotto comunale di Aosta: