Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Cittadina nigeriana arrestata dalla Polizia al Traforo del Monte Bianco

comunicato stampa

Nella notte tra sabato 14 e domenica 15 settembre personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sottosezione Polizia di frontiera del Traforo del Monte Bianco, in seguito ad un respingimento da parte del collaterale organo di Polizia francese, ha proceduto all’arresto di una cittadina nigeriana, classe 1995, poiché ha esibito agli operatori di Polizia un passaporto biometrico a lei intestato che dopo approfonditi accertamenti è risultato contraffatto.

La perquisizione effettuata a carico della donna, unitamente ad ulteriori verifiche, hanno poi permesso di accertare che la cittadina straniera era in possesso anche di un altro passaporto nigeriano, scaduto di validità, risultato genuino e che la posizione della stessa risulta in ogni caso regolare sul territorio nazionale poiché titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari.
La cittadina arrestata è stata trattenuta in attesa del giudizio per direttissima.

timeline