Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il cordoglio della "Federazione italiana di American football" per la tragica scomparsa, a Courmayeur, di Federico Mighetto

redazione 12vda.it
Federico Mighetto sul campo di gioco

La "Federazione italiana di American Football" ha espresso il proprio cordoglio in seguito alla tragica scomparsa di Federico Mario Mighetto, lo scialpinista 35enne ucciso, insieme ad altre due persone, dalla valanga caduta giovedì 2 marzo, nel canalone "La Visaille", in Val Veny, a Courmayeur: "ci sono notizie che non vorremmo mai dare, ma il Football Americano italiano è prima di tutto una grande famiglia, e come tale deve reagire sia nei momenti di festa che in quelli di profondo cordoglio - si legge in una nota diffusa dalla Federazione - la valanga che ieri ha travolto un gruppo di sciatori in Val Veny, sopra a Courmayeur, ha tolto la vita a Federico Mighetto, 35 anni, grande appassionato di montagna ma anche di football, tesserato per i "Black&Bills" di Rivoli in questa stagione ma con alle spalle oltre quindici anni di militanza in diverse squadre italiane: "Warriors Torino", "Blacks Rivoli", "Blitz Cirié" e "Daemons Martesana" nello specifico. Aveva gioito con i compagni la scorsa settimana, nella prima sonante vittoria del campionato di Seconda Divisione appena iniziato, e siamo certi avrebbe dato il  cento per cento in campo anche domenica prossima, contro gli "Hammers". Ma la vita sa essere strana e crudele e per lui aveva in serbo altro".

"A noi non resta che stringerci attorno ai suoi cari
- conclude la nota, firmata dal presidente, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando - proprio come farebbe una vera famiglia, e dedicare a lui il nostro commosso pensiero su tutti i campi il prossimo weekend. Ciao Federico".
Centinaia di persone hanno partecipato ai funerali di Federico Mighetto, martedì 7 marzo, nella chiesa di San Massimo, a Torino.

La valanga caduta nella Val Veny da 12vda su Vimeo.

 

ultimo aggiornamento: 
Venerdì 3 Marzo '17, h.16.20

timeline