Due giovani motociclisti valdostani muoiono in due diversi incidenti stradali a Gignod ed a Verrès

redazione 12vda.it
Matthieu Carlon con la sua 'Kavasaki Z 750'

Michael Fazzalari, 28enne di Montjovet e Matthieu Carlon, 25enne di Saint-Vincent sono morti nella giornata di domenica 2 luglio, in seguito a due diversi incidenti stradali mentre erano alla guida delle rispettive moto.

Fazzalari, sulla sua "Suzuki Gsx-R" da 150 CV, stava percorrendo, poco dopo le ore 16, la strada statale 27, scendendo in direzione Aosta quando, arrivato nell'abitato di Gignod, dopo aver superato la curva vicino al cimitero, ha perso il controllo del mezzo, andando dritto: la moto si è schiantata sul guard-rail ed il 28enne è stato sbalzato con violenza sull'asfalto, morendo sul colpo.
Sul posto sono arrivati gli operatori del "118" che non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Michael Fazzalari, insieme ai Vigili del fuoco professionisti, al personale di "Anas" e dei Carabinieri del Nucleo radiomobile di Aosta e della Stazione di Etroubles che hanno effettuato i rilievi, recuperando la moto che era aveva concluso la sua corsa ad oltre cento metri dal motociclista.

Se solo una fortunata coincidenza ha evitato che la moto di Fazzalari colpisse un'auto, diverso è invece l'incidente che, sulla strada statale 26, a Verrès, nel pomeriggio di sabato 1° luglio, ha coinvolto Matthieu Carlon che, in sella alla sua "Kavasaki Z 750" da 105 CV è finito contro un'auto. Gli occupanti del veicolo sono rimasti illesi, anche se sotto shock, mentre il motociclista 25enne è stato trasportato d'urgenza con l'elicottero all'ospedale "Parini" di Aosta dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per ridurre il trauma cranico provocato dalla violenta caduta della moto ma, nonostante questo, nel pomeriggio di domenica i medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale e, successivamente, gli sono stati espiantati gli organi, come disposto dai familiari.
Sull'accaduto è stato aperto un fascicolo da parte della Procura di Aosta ed i Carabinieri di Verrès stanno cercando di ricostruire l'accaduto: è possibile che l'incidente possa essere la tragica conseguenza di un sorpasso azzardato.

Ultimo aggiornamento: 
Lunedì 3 Luglio '17, h.11.20

Commenta..

Scrivi qui sopra il tuo commento alla notizia.

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il commento non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine

Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.