Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Ad agosto le esposizioni di Edoardo Lanzetti, Leonardo Vannella, Viviana Boscardin e Maria Elisabetta Vuillermoz, alla "Galleria San Grato" di Aosta

Claudia Camedda
Un quadro di Leonardo Vanella, in secondo piano insieme a Marcella Curcio

Si conclude venerdì 14 agosto, alla "Galleria San Grato", in via De Tillier ad Aosta, la mostra del pittore Leonardo Vannella, piemontese di nascita, professionista nel campo artistico da quarant'anni. L'artista che ha frequentato diverse scuole e ricevuto consensi e riconoscimenti, ama dipingere "en plein air", dovunque si trovi, in Italia o all'estero. I suoi quadri realizzati a olio sono paesaggi di stile impressionista: ad Aosta ha portato una trentina le tele di diverse misure.

Dalla giornata di Ferragosto fino a venerdì 21 sarà la volta di Viviana Boscardin che esporrà quindici opere tra quadri e disegni, con alcuni nudi femminili, realizzati con tecnica mista a carboncino ed acrilico. L'artista riesce ad esprimere, sogni ed emozioni che variano secondo il suo stato d'animo. 

Da sabato 22 a venerdì 28 agosto ad esporre sarà Maria Elisabetta Vuillermoz, che presenterà la mostra "Immagini che si raccontano" con venti fotografie accompagnate da brevi racconti e versi poetici. Il talento dell'autrice si coglie nelle riproduzioni di foto dove la luce irradiata dal sole, messa a fuoco dall'obiettivo fotografico dà risalto ad immagini dai coluiri tenui di una rigogliosa natura floreale.

Ad aprire il mese di agosto delle esposizioni organizzate dalla "Associazione artisti valdostani", presieduta da Marcella Curcio, era stato il pittore Edoardo Lenzetti, originario del Friuli, con un passato da perito agrario, albergatore e ristoratore, che ha lavorato in giro per l'Italia. Nel 2013 Lanzetti aveva già partecipato ad una mostra a Chamois e nella mostra aostana aveva presentato diverse tele ad olio, con paesaggi dove la natura dei monti, dei laghi, dei boschi e del mare esprime con infinita semplicità, senza retorica, il talento dell'artista.

Le esposizioni della "Galleria San Grato" si possono visitare tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle ore 15.30 alle 19.