Inaugurazione della mostra fotografica "Vita in Paradiso" di Luca Giordano

Sabato 14 Luglio, alle ore 18.30, presso la Maison Bruil d'Introd si inaugura la mostra fotografica "Vita in Paradiso", a cura del fotografo naturalista professionista Luca Giordano e patrocinata, tra gli altri, dall'Ente Parco Nazionale Gran Paradiso.

L'esposizione vede protagonista la fauna alpina del più antico parco nazionale d'Italia: il Parco Nazionale Gran Paradiso. Questi 71mila ettari di territorio, crogiuolo di ambienti aspri e apparentemente ostili, per lunghi periodi dell'anno sferzati da un clima rigido e inclemente, rappresentano oggi una delle più importanti roccaforti della biodiversità in Europa. Stambecchi, camosci, volpi, marmotte e tante altre specie dalle abitudini straordinarie trovano in questo habitat unico al mondo un rifugio sicuro e accogliente. In questa personale, i selvatici abitanti dell'area protetta vengono presentati immersi in un ambiente naturale che cambia al ritmo delle stagioni. Se la primavera è il tempo della rinascita e della vita che si risveglia, l'estate è il momento dei pascoli più verdi e dei fiori più profumati. Dopo di loro arriva il breve ma intenso autunno, una timida fiamma dalle sfumature arancioni destinata inevitabilmente a spegnersi nell'inverno, candida e allo stesso tempo gelida conclusione del più bello e perenne dei cicli. In occasione dell'inaugurazione della mostra sarà offerto un aperitivo a base di prodotti locali a cura di "Tascapan".

Luca Giordano, nato a Torino nel 1992, ha imparato a conoscere la natura fin da piccolo. Le sue prime escursioni alla ricerca di animali si sono svolte sulle Alpi, dove si è innamorato a prima vista della montagna e dei suoi selvatici abitanti. Oggi organizza viaggi fotografici, corsi e workshop in Italia ed in diverse aree d'Europa, collaborando come fotografo naturalista e scrittore freelance con svariati enti e riviste. Le sue immagini sono state premiate in occasione di diversi concorsi fotografici nazionali e internazionali (www.lucagiordanophoto.com - www.wildlifetravels.net). Raccontare la natura e gli animali selvatici al grande pubblico è lo scopo del suo lavoro: in questa direzione vanno letti i suoi interventi a "Geo" su "Rai3", così come le tante proiezioni di foto naturalistiche tenute presso associazioni, scuole e circoli fotografici. Laureato in direzione d'impresa, marketing e strategia presso la "Scuola di management ed economia" di Torino, con una tesi intitolata "Creazione di valore per il territorio, un raffronto tra le strategie del Parco Nazionale Gran Paradiso e del Parco Naturale Alpi Marittime", si occupa di valorizzazione del territorio attraverso organizzazione di eventi e networking.

L'esposizione rimarrà visitabile durante gli orari di apertura di Maison Bruil fino metà settembre. 

Quando: 
Sabato 14 Luglio, h.18.30
Dove: 
Maison Bruil, frazione Villes Dessus - Introd