Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

A Ferragosto tre incidenti sulle strade della Valle d'Aosta: due motociclisti finiscono contro un trattore a Châtillon

redazione 12vda.it
La ruota della 'Volvo' che si è schiantata a Valpelline

Anche nella giornata di Ferragosto non sono mancati gli incidenti stradali in Valle d'Aosta: il più grave, che vede due motociclisti piemontesi ricoverati nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Parini" di Aosta, è avvenuto a Châtillon, intorno alle ore 17.45. La moto condotta da un cinquantenne, che portava con sé una 49 enne è finita contro un trattore: entrambi hanno riportato un serio politrauma.

A Valpelline, sulla strada regionale numero 28, appena fuori dal capoluogo, una "Volvo" con targa olandese, mentre stava uscendo dal paese, ha impattato con violenza contro il guardrail della corsia opposta, forse a causa dell'eccessiva velocità. Nell'urto si è staccata di netto la ruota anteriore sinistra, dopo la spaccatura dei supporti, del semiasse e dell'ammortizzatore: fortunatamente, in quel momento non c'erano altre auto che arrivavano in senso contrario e gli occupanti non hanno riportato danni fisici. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione che hanno gestito il traffico, con la strada parzialmente bloccata, in attesa che arrivasse il carro attrezzi che ha rimosso l'auto, gravemente danneggiata.

Un incidente frontale, che ha coinvolto cinque persone, si è poi verificato ancora sulla ss26, nel tratto tra Verrayes e Chambave. Quattro persone erano una prima auto, che procedeva in direzione Torino mentre sulla seconda c'era una donna 69enne: le loro condizioni, verificate dagli operatori del "118", che sono intervenuti sul posto e li hanno trasferiti tutti al "Pronto soccorso" di Aosta, non sembrano preoccupanti.

ultimo aggiornamento: 
Mercoledì 15 Agosto '18, h.22.05

timeline