Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il principio d'incendio di un mezzo pesante blocca il traffico dentro il Traforo del Monte Bianco

comunicato stampa
Un mezzo per la sicurezza davanti l'ingresso italiano del Traforo del Monte Bianco

Giovedì 1° giugno, alle ore 10.11, nel Traforo del Monte Bianco, la circolazione di tutti i veicoli è stata sospesa nelle due direzioni, a causa di un principio d'incendio che si è sviluppato a bordo di un mezzo pesante, dovuto ad un'avaria meccanica. L’evento si è verificato a circa tre chilometri dall’uscita lato Italia. I servizi di sicurezza che presidiano in permanenza il Traforo sono immediatamente intervenuti sul luogo dell’evento.

In applicazione delle vigenti procedure è stato richiesto l’intervento dei servizi pubblici antincendio: il loro ingresso in galleria non si è tuttavia reso necessario. Nel giro di qualche minuto il principio di incendio è stato completamente domato grazie all’intervento immediato delle squadre del "Geie-Tmb" rapidamente giunte sul posto. Le persone all’interno del traforo, che erano state invitate a raggiungere i luoghi sicuri, sono appena state autorizzate dal personale di intervento a continuare la loro strada a bordo dei loro veicoli. Nessun altro veicolo è direttamente coinvolto nell’evento.

La circolazione è stata quindi ripristinata a senso unico alternato per consentire le operazioni di traino del veicolo implicato.