Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il valdostano Elia Cantatore pareggia con il campione del mondo di dama "Frysk" e vince contro due "gran maestri internazionali"

redazione 12vda.it
I giocatori valdostani di dama 'Frysk' impegnati a Franeker

Nelle giornate del 1° e del 2 marzo sette atleti della società "DamAosta" sono stati impegnati recati a Franeker, città nel nord dei Paesi Bassi, per conquistare il pass al mondiale di "dama Frysk", una variante della dama internazionale che ad Aosta è molto giocata.

Sabato 1° marzo si sono tenute le qualificazioni con ventisei giocatori in gara per cinque posti disponibili, con otto turni di gioco al termine dei quali Paolo Faleo, dopo aver vinto i "play-off" è riuscito ad accedere alla fase finale. Per un solo punto non ha, invece, conquistato la finale Davide Zhou, mentre gli altri valdostani, Francesco Zappia, Davide Tamborin, Federico Giacosa ed Andrea Peirano si sono piazzati nelle posizioni di centro classifica.

Il giorno seguente, domenica 2, nel gruppo dei sedici finalisti, dove erano presenti non solo i grandi maestri di specialità ma anche tre campioni mondiali di dama internazionale, è entrato di diritto anche il valdostano Elia Cantatore, in qualità di campione italiano "Frysk" in carica. Cantatore ha iniziato subito con due vittorie consecutive ai danni di due grandi maestri internazionali, il camerunense Jean-Marc Ndjofang ed il lituano Aleksej Domchev, proseguendo pareggiando sia con il campione del mondo "Frysk" in carica, l'olandese Foeke Tiemensma, che ha confermato il titolo, ma anche, con l'olandese Tsjerk Wijbenga, poi quarto assoluto, e con il russo Alexander Shvartsman. Il giovanissimo giocatore di dama valdostano è stato battuto solo dall'olandese Jelle Wiersma e dal russo Alexander Georgiev, concludendo al nono posto, con sette punti in sette partite.
Paolo Faleo, che ha pareggiato tre volte, si è classificato 14esimo tra i sedici finalisti, totalizzando tre punti, non ripetendo la bella prestazione del giorno precedente.

ultimo aggiornamento: 
Sabato 9 Marzo '19, h.10.00