Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

La "Cna" valdostana regala un'altalena ai bambini del quartiere "Cogne" di Aosta: «piccolo contributo per lo svago» sottolinea Addario

comunicato stampa
Foto di gruppo con la nuova altalena

E' stata inaugurata nel pomeriggio di martedì 11 aprile, l’altalena dei giardinetti di via Vuillerminaz di Aosta donata dalla "Cna Valle d’Aosta". Alla cerimonia hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni del quartiere e gli assessori del Comune di Aosta Andrea Paron e Marco Sorbara che hanno portato avanti la riqualificazione del parco giochi: «da sempre, il quartiere "Cogne" di Aosta si caratterizza per ospitare numerose famiglie di artigiani - ha spiegato Salvatore Addario, presidente di "Cna Valle d’Aosta" - qui risiedono numerosi imprenditori che con il loro lavoro e la loro operosità contribuiscono a far crescere e a sviluppare l’economia dell’intera regione».

«Oggi ci troviamo in un luogo che rappresenta un punto di aggregazione importante del quartiere - ha aggiunto Addario - capace di far incontrare i bambini più piccoli e le loro famiglie nel parco giochi e i ragazzi più grandi nel campetto di basket, dove si ritrovano uniti dai valori che solo lo sport può insegnare. Per il gran numero di persone che frequentano questi spazi di ricreazione e per l’inevitabile usura dovuta alle intemperie e al tempo, abbiamo apprezzato l’iniziativa portata avanti dall’Amministrazione comunale che ha deciso di rimetterli a nuovo. Per questi motivi "Cna Valle d'Aosta" ha voluto dare un piccolo, ma significativo contributo alla rinascita di un luogo di svago e di incontro, donando un'altalena con la speranza che possa costituire un'occasione per le famiglie e i bambini per trascorrere momenti sereni lontani dalle preoccupazioni del lavoro e della scuola. Colgo l'occasione per ringraziare l’assessore Sorbara che da anni collabora con "Cna" e il nostro associato Angelo Luberto, titolare della ditta che ha fornito l’altalena».

«La riapertura di questo spazio rappresenta una grande opportunità per il quartiere, un luogo del quale questa zona aveva bisogno - ha sottolineato Sorbara, ricordando che una seconda altalena è stata donata da tutti i membri del Consiglio comunale - chiediamo a coloro che frequenteranno i giardinetti di prestare attenzione e di avere cura di un luogo che dev'essere sentito come uno spazio di tutti. Ringraziamo "Cna Valle d'Aosta" per la sensibilità dimostrata, sperando che questa sia la prima di una serie di collaborazioni che potrebbero nascere con le associazioni di categoria valdostane».

timeline