Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

La voce di tutti i valdostani a Roma e la richiesta di un "pacchetto fiscale per la montagna": questi i primi obiettivi della lista Marcoz-Trione

comunicato stampa
Gianpiero Marcoz e Luisa Trione

Scrivere insieme le regole e il programma da portare a Roma, il programma reale dei Valdostani. E' questo uno degli impegni che abbiamo preso con le tante persone, con le associazioni di categoria, con tutti coloro che abbiamo incontrato in questo mese di campagna elettorale. La Valle d'Aosta sta vivendo una crisi che non è solo economica, ma anche culturale e di speranza. Ogni incontro sul territorio se da una parte ci ha dato maggior forza perché quella speranza si è riaccesa, dall'altra ci ha rattristato, pur comprendendone i motivi, per la perdita di fiducia nel cambiamento.
Noi tuttavia abbiamo dimostrato che il cambiamento della politica è già partito. Come? Dalla scelta dei candidati del progetto "Pour Tous - Per Tutti - Pe Tcheut", che non è uno slogan, è un impegno serio, che grazie ad Alpe Valle d'Aosta, Stella Alpina e Pour Notre Vallée è già iniziato. Ci hanno chiesto di credere in un progetto politico, noi non abbiamo tessere, né abbiamo ricevuto promesse di qualche tipo. Oggi tocca a noi metterci in gioco, domani saranno altri. Ma è da questa chiamata a essere protagonisti che parte quello che tutti chiamano "cambiamento". Credibilità, responsabilità, impegno, serietà è ciò che chiedono tutti i valdostani, noi incarniamo questi valori.
Chi rappresentiamo? Tutti i Valdostani.
Siamo indipendenti? Sì, perché lavoriamo nell'interesse della Valle d'Aosta e non dei partiti.
E i partiti? Ci appoggiano quelli che hanno dimostrato che un progetto di cambiamento serio e reale è possibile e che hanno già cominciato a realizzarlo in modo costruttivo.
Cosa porteremo concretamente a Roma? Prima di tutto la voce dei Valdostani. Altro impegno sarà la costruzione di un "pacchetto fiscale per la montagna": fare impresa e vivere in montagna costa di più che nel resto d'Italia e quindi è necessaria una fiscalità diversa: Irap, Irpef e Imu devono essere ridotte. Sarà il nostro progetto di legge entro la fine del 2018. Servono politiche di welfare per i giovani, la famiglia e gli anziani. Servono reali impegni a Roma su tutti i temi che toccano le realtà di montagna, con le quali costruiremo sinergie e relazioni.
La stabilizzazione dei rapporti finanziari sarà un altro tassello fondamentale. La certezza del bilancio regionale è alla base delle scelte e degli investimenti per la crescita e lo sviluppo della nostra regione. Bisogna chiudere questa vicenda con lo Stato e dare ossigeno reale all'economia valdostana.
L'Autonomia di cui tutti parlano ha bisogno di tornare a essere un volano di sviluppo per tutti, non solo per pochi, ha bisogno di essere aggiornata, arricchita con decreti attuativi e diventare un esempio di buona gestione legislativa e amministrativa da esportare.
A Roma possiamo fare qualcosa di importante. Dobbiamo crederci, noi lo abbiamo fatto. La matita che il 4 marzo servirà per votare ha un potere incredibile, il potere del cambiamento. Le promesse ormai non servono, serve credibilità e concretezza. Il voto utile per la Valle d'Aosta è quello che sarà dato alla Lista Marcoz-Trione.

[Informazione elettorale]

timeline