Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Prosegue l’iter di messa in esercizio dei treni bimodali: in autunno attivi sulla tratta Aosta - Torino

comunicato stampa

Regione, Stadler e Trenitalia si sono incontrati mercoledì 7 agosto 2019, ad Arezzo, per verificare l’andamento dell’iter tecnico che porterà alla messa in esercizio dei treni bimodali sul tratto ferroviario Aosta – Torino.

Il sopralluogo era finalizzato a ultimare il percorso per l’inserimento dei treni che la società Stadler, aggiudicatrice dell’appalto, sta completando e che sono attualmente ad Arezzo per i test tecnici finali. Nelle prossime settimane è prevista la fase di collaudo per poter avviare la definitiva entrata in esercizio dei treni.

podcast "listening"