Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Rubati soldi, bibite, caramelle e patatine all'oratorio di Verrès: «non hanno danneggiato il direttivo, gli operatori o il parroco, ma i bambini»

redazione 12vda.it
L'armadio delle patatine svuotato dal ladro

I responsabili dell'oratorio "Frère Gilles" di Verres stanno cercando di capire chi, nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 agosto ha rubato soldi, snack e bibite nei locali in via delle Scuole 9, di fronte alla scuola media.

"Non sei di Verrès se rubi le caramelle, le patatine, le bibite e i soldi del bar dell'oratorio - hanno scritto i responsabili su "Facebook" - col tuo gesto non stai facendo un danno a noi del direttivo, ai nostri operatori o al parroco... No, stai rubando ai BAMBINI!!! E chissà che in oratorio non ci sei stato pure tu a giocare quando eri bambino!".

"Siamo amareggiati e delusi - aggiungono - desideriamo che si sappia cos'è successo e che se ne parli, soprattutto nelle case, nelle famiglie. Trasformiamo questo gesto illegale in un'occasione di crescita educativa. Chiediamo l'aiuto di tutti: se qualcuno ha visto qualche cosa di strano fra le 22 di venerdì e stamattina, lo può segnalare a noi (telefono 0123.92.15.34) , o ai Carabinieri o alla Polizia municipale. Grazie!!!"

podcast "listening"