Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Un 64enne di Sarre si schianta sull'autostrada "A5", ad Ivrea, mentre era alla guida della "Panda" aziendale: si ipotizza un malore

redazione 12vda.it
La 'Fiat Panda Van' di Roberto Maino distrutta dopo l'incidente

Roberto Maino, 64enne residente a Sarre, tecnico della società "Tim", è morto sull'autostrada "A5", venerdì 26 ottobre, a causa di un'incidente stradale, mentre era alla guida della "Fiat Panda Van" aziendale.

Per cause ancora in fase di accertamento da parte della Polizia Stradale di Torino, Maino, che stava salendo verso Aosta, arrivato in prossimità dell'uscita di Ivrea, ha perso il controllo dell'auto, uscendo di strada, distruggendo lo spartitraffico ed il cartello, finendo la sua corsa sul prato, senza coinvolgere altri veicoli.
Sul posto, oltre agli operatori del "118" sono arrivati anche i Vigili del Fuoco, che hanno permesso ai sanitari di estrarre la vittima dalla carcassa dell'auto, ma per il tecnico valdostano non c'era più nulla da fare: tra le ipotesi dell'incidente anche quelle di un malore improvviso e fatale mentre era alla guida, dato che sulla carreggiata non si notavano segni di frenata.

ultimo aggiornamento: 
Venerdì 26 Ottobre '18, h.19.40

timeline