Un guasto in una vasca del vecchio oleodotto, a Pollein, ha provocato uno sversamento di idrocarburi nella Dora Baltea

redazione 12vda.it
I Vigili del fuoco all'opera nel depuratore di Brissogne

I Vigili del fuoco sono intervenuti, nel pomeriggio di giovedì 1° novembre, a Pollein, per un versamento di idrocarburi nella Dora Baltea, provocato da un guasto in una vasca del deposito vecchio oleodotto che attraversa nella zona: le operazioni di bonifica si sono svolte all'interno del depuratore di Brissogne da parte delle squadre di "Eni", supportate dai Vigili del fuoco e dagli uomini del Corpo forestale della Valle d'Aosta.

Nella mattinata venerdì 2, nella sede della "Protezione civile", presso l'aeroporto di Saint-Christophe, si è tenuta una riunione per l'analisi della situazione e per il coordinamento tecnico delle operazioni di recupero degli idrocarburi, parte dei quali già recuperati dal personale della società, attraverso il confinamento e lo spurgo eseguiti nelle vasche del depuratore delle acque reflue urbane.
Alla riunione hanno partecipato Elso Gerandin, assessore regionale all'agricoltura ed ambiente, Ines Mancuso, dirigente del Dipartimento ambiente, Giovanni Agnesod, direttore della "Arpa" regionale, Pio Porretta, capo della "Protezione civile" regionale, personale dei Vigili del fuoco e del Corpo forestale, responsabili e tecnici del "SubAto Monte Emilius - Piana di Aosta" e di "Eni" ed il titolare del depuratore.

Dopo un esame della situazione, ferma restando la prosecuzione intensiva delle operazioni di recupero del prodotto surnatante, vale a dire la parte liquida superiore di due liquidi non miscibili, confinato nelle vasche del depuratore, si è deciso di proseguire gli interventi di monitoraggio con sopralluoghi ed analisi da parte delle competenti strutture regionali, per valutare gli impatti ambientali, in costante raccordo con il Dipartimento ambiente dell'Assessorato regionale.
Ad "Eni", oltre all’esecuzione delle attività sopra specificate, è stata chiesta la presentazione di tutta la documentazione riguardante il procedimento di bonifica di tutte le aree che sono interessate a contaminazioni conseguenti al guasto.

ultimo aggiornamento: 
Venerdì 2 Novembre '18, h.13.25