Giovedì 30 Luglio, h.11.45

Sono stati distribuiti ad Aosta e Verrès i cinquanta migranti arrivati, all'alba di giovedì 20 luglio, in Valle d'Aosta, da Messina, che si vanno ad aggiungere ai 102 già presenti in Valle. Le cinque società che si sono aggiudicate il bando regionale che, fino al 2016, prevede l'accoglienza in Valle di altri 141 richiedenti asilo, hanno preso in carico, dopo i controlli sanitari organizzati in una tensostruttura a Saint-Christophe, i nuovi arrivati, consegnando loro i "kit" necessari ed accompagnandoli in Questura per la fotosegnalazione. Critiche da parte della Lega Nord, ma il sindaco Paolo Cheney risponde «tutto si è concluso in brevissimo tempo e senza eccessivi disagi».

Giovedì 30 Luglio, h.18.25

Il Consiglio Valle ha approvato, nel pomeriggio di giovedì 30 luglio, dopo una giornata e mezza di discussioni, il "rendiconto generale" per l'esercizio finanziario 2014 e l'assestamento del bilancio di previsione per il 2015 della Regione autonoma Valle d'Aosta. L'esercizio finanziario del 2014 chiude con un avanzo di amministrazione di 148 milioni e 300mila euro, che sono attribuiti all'esercizio 2015 con la legge di assestamento. Il rendiconto 2014 è caratterizzato dal contributo di 236 milioni e 700mila euro dovuto allo Stato quale concorso della Regione e dei Comuni al riequilibrio della Finanza pubblica.

Mercoledì 29 Luglio, h.15.15

Costa solo 65mila euro il ritiro estivo in Valle d'Aosta, per otto giorni, da mercoledì 29 luglio a giovedì 6 agosto, della "prima squadra" del "Torino football club", deciso dalla Giunta regionale dopo la conclusione del rapporto con la "Juventus". Mercoledì 5 agosto era previsto, alle ore 17.30, allo stadio "Brunod" di Châtillon, un torneo triangolare tra "Torino fc", "Fc Pro Vercelli" di "serie B" ed i ciprioti della "Ael Limassol": quest'ultimi hanno però dato forfait e quindi, per la prima edizione della "Valle d'Aosta cup", si giocherà solo la partita con la "Pro Vercelli".

Martedì 28 Luglio, h.15.30

Lui ha sedici anni, ha appena finito di suonare per la festa di San Pantaleone. Intorno alla mezzanotte, mentre è seduto nelle vicinanze della tensostruttura dove si sta tenendo la manifestazione si avvicina un ventenne, «militante di "Casapound"», che vuole «parlare» ma non ottenendo soddisfazione, decide, improvvisamente, di dargli una violenta testata: «nonostante non abbia reagito alle provocazioni, ho subìto anche calci, pugni e ginocchiate in faccia - racconta - mi sono quindi allontanato tra le risate di scherno degli aggressori, dato il militante di "Casapound" era stato raggiunto da altro appartenenti all'organizzazione».

Martedì 28 Luglio, h.17.40

Lo scorso giovedì 23 luglio, il Consiglio di amministrazione della "Agenzia regionale dei segretari degli Enti locali della Valle d'Aosta", presieduto da Michel Martinet, sindaco di Gressan, ha deliberato un provvedimento disciplinare verso Donatella D'Anna, attuale segretario generale del Comune di Aosta, pubblicando on line la delibera con la quale si è presa, all'unanimità, la decisione "omettendo dati o parti di esso da cui possa evincersi l'identità del soggetto direttamente interessato dal conseguente avvio del procedimento disciplinare", quindi con numerosi "omissis" ed il nome della D'Anna ed i riferimenti del Comune di Aosta celati da "XXXX".

Sabato 25 Luglio, h.16.50

E' iniziata sabato 25 luglio l'era "post Frigerio" alla "Casino de la Vallée SpA": l'assemblea dei soci, che si era riunita mercoledì 22 luglio, ha deciso di non rinnovare il contratto al manager brianzolo, che ha guidato la Casa da gioco negli ultimi sette anni, sostituendolo con l'avvocato civilista aostano Lorenzo Sommo. E' stata quindi decisa la riattivazione della carica di direttore generale, per la quale è stato scelto Gianfranco Scordato, che dal 2010 era "general manager" del "Gran Casinò Costa Brava" di Lloret de Mar, località balneare della Costa Brava, a sessanta chilometri da Barcellona, in Spagna.


Due giorni per le registrazioni degli "home visit" di "X-Factor" alla "Funivia del Monte Bianco" a Courmayeur: blindato il teatro del "Pavillon"
Lunedì 27 Luglio
Il 'selfie' di Fedez da Courmayeur dove si vedono anche Skin e Mika

Per "una manifestazione", come dichiarato ufficialmente dalle "Funivie del Monte Bianco", martedì 28 e mercoledì 29 luglio l'impianto sarà fortemente limitato nell'uso, con le strutture del "Pavillon" praticamente inacessibili: nei due giorni si registreranno, infatti, gli "home visit" della nona edizione di "X-Factor", la fase del talent show nella quale si decideranno i dodici finalisti che poi, in autunno, affronteranno le otto trasmissioni live sul canale satellitare "Sky Uno".

Assegnati i premi nella 62esima "Mostra concorso", visitabile nel centro di Aosta per nove giorni: il "premio speciale" è andato ad una grolla gigante
Sabato 25 Luglio
La maxi grolla di Sergio Ferrol

La grolla gigante di Sergio Ferrol, scultore di Saint-Marcel, si è aggiudicata il "premio speciale" della giuria della 62esima "Mostra concorso", che si è aperta sabato 25 luglio nella tensostruttura installata in piazza Chanoux, ad Aosta, che ospita 330 opere ed è liberamente visitabile per nove giorni, dalle ore 10 alle 23, fino a domenica 2 agosto. La "maxi grolla" di Ferrol è stata premiata perché le "dimensioni eccezionali non ne pregiudicano la raffinatezza, la proporzione e l'eleganza".

Stefania Giannini ed Emily Rini firmano il protocollo su "La buona Scuola" in Valle d'Aosta: «giusto riconoscere la vostra formazione» evidenzia il ministro
Sabato 25 Luglio
Stefania Giannini ed Emily Rini firmano il protocollo su 'La buona Scuola' in Valle d'Aosta

In otto punti si definisce il particolarismo della scuola valdostana: questo è il contenuto del protocollo d'intesa che il ministro dell'istruzione università e ricerca Stefania Giannini ha firmato nella mattina di sabato 25 luglio ad Aosta, con l'assessore all'istruzione e cultura Emily Rini: «ci sembra giusto riconoscere il lavoro che in questa Regione viene già fatto, in particolare per la formazione professionale - ha commentato il ministro - e per l'attenzione alle lingue straniere. Noi guardiamo molto alle richieste europee in ambito di competenze».

La Valle d'Aosta "ricostruita" nello stand di "Expo Milano 2015": «abbiamo un carattere straordinario» sottolinea Aurelio Marguerettaz
Venerdì 24 Luglio
Il momento del taglio del nastro dello stand valdostano

Fuori caldo e padiglioni, dentro neve e suoni della natura: lo spazio che la Valle d'Aosta si dedica da venerdì 24 a giovedì 30 luglio ad "Expo Milano 2015" è un percorso sensoriale che riproduce l'ambiente di alta, anzi altissima montagna: «apriamo con i "Lou Tintamaro" di Cogne - ha salutato Claudio Restano, presidente della società partecipata regionale "ExpoVdA", inaugurando lo stand - e ringrazio anche chi mi ha preceduto in questo ruolo perché il lavoro è stato lungo e laborioso».

Il Liceo musicale di Aosta si sposta negli spazi lasciati dall'Iptr "Corrado Gex": «saremo pronti per l'inizio dell'anno scolastico» sottolinea Annamaria Traversa
Venerdì 24 Luglio
La nuova sede del Liceo musicale di Aosta

L'inaugurazione della ristrutturata scuola primaria "Ramires", in via Binel, ad Aosta, ha aperto la strada ad alcuni spostamenti di classi anche per altre istituzioni. In place Soldats de la neige, al quartiere "Cogne", arriveranno da settembre le classi dell'Istituto tecnico professionale regionale "Corrado Gex" che finora erano ospitate dalla struttura di corso Padre Lorenzo, di fronte alla vecchia sede, attualmente in ristrutturazione.

Silvan ha incantato, con la sua storia e la sua magia, il pubblico del castello "Gamba": «ancora oggi mi esercito ogni giorno»
Giovedì 23 Luglio
Silvan insieme a Walter Rolfo

All'inizio si chiamava "Saghibù", poi cambiò il nome d'arte in "Silvan", in omaggio a Silvana Pampanini che gli diede il suggerimento: al secolo Aldo Savoldello, il giovane veneziano diede così inizio ad una lunga professione di prestigiatore, che racconta nel suo nuovo libro "La magia della vita". «Sapete che sono stato il primo prestigiatore a cui è stato vietato giocare al Casinò?» racconta, pungolato da Walter Rolfo, nel parco del castello "Gamba" di Châtillon, giovedì 23 luglio nel primo degli appuntamenti estivi dedicati alla magia organizzati dall'Office du Tourisme.

Rollandin smentisce Rizzo sull'articolo del "Corriere della Sera" sui conti sanitari delle "speciali": «valutazioni confusionarie e poco serie»
Giovedì 23 Luglio
Augusto Rollandin

«I dati e, soprattutto i commenti riportati sono sorprendenti nonché, nel merito, destituiti di ogni fondamento». Così il presidente della Regione, Augusto Rollandin, smentisce, nella serata di giovedì 23 luglio, quanto scritto dal giornalista Sergio Rizzo a pagina 6 del "Corriere della Sera" dello scorso lunedì 20, nell'articolo dal titolo "I debiti record della Sanità nelle Regioni autonome: fino a 415 curo pro capite" con il sottotitolo "In testa la Valle d'Aosta. La Corte dei conti: lo Stato non controlla".

Slitta all'autunno la legge regionale per il reddito minimo garantito, nonostante il pressing del PD: «bisogna approfondire» spiega Pierluigi Marquis
Giovedì 23 Luglio
Pierluigi Marquis

Arriverà nel prossimo autunno in Consiglio Valle il disegno di legge per l'istituzione del reddito minimo garantito: lo ha deciso, giovedì 23 luglio, il gruppo di lavoro composto da diversi consiglieri regionali della seconda e della quinta Commissione permanente anche se lo scorso 10 luglio, il gruppo del PD, prima di entrare in maggioranza regionale, aveva evidenziato che la Regione Friuli-Venezia Giulia aveva approvato una legge regionale sulle "Misure di inclusione attiva e di sostegno al reddito" ed aveva quindi chiesto di riprendere "con urgenza i lavori delle Commissioni per consentire l'approvazione della proposta di legge prima della pausa estiva".

La pioggia provoca una frana sulla strada di accesso nella Val Ferret: quaranta persone bloccate, che sono passate dopo alcuni lavori di sicurezza
Mercoledì 22 Luglio
La frana caduta sulla strada della Val Ferret

Dovrebbe risolversi entro venerdì 24 luglio il problema provocato sulla strada della Val Ferret da una colata detritica a Courmayeur, avvenuto nella serata di martedì 21, a causa della forte pioggia, che, fortunatamente, non ha coinvolto persone o mezzi. Dopo la caduta della frana, con un fronte di circa cento metri, verificatasi lungo il torrente "Praz du Moulin", che ha interessato la strada comunale per la Val Ferret poco a monte dell'abitato di La Palud, è stato attivato il sistema regionale di "Protezione civile" e, conseguentamente, la strada è stata chiusa al transito, costringendo una quarantina di turisti a rimanere nella Val Ferret.

Si spenderanno quasi 250mila euro per la Foire d'été, la Mostra concorso e l'Atelier: altri 32mila euro per le restanti fiere dell'artigianato di tradizione
Mercoledì 22 Luglio
La tensostruttura in allestimento in piazza Chanoux, ad Aosta

E' di 245mila euro la spesa prevista, dall'Assessorato regionale alle attività produttive, per l'organizzazione delle tre manifestazioni aostane dedicate all'artigianato valdostano di tradizione, la 62esima "Mostra concorso", che si terrà da sabato 25 luglio a domenica 2 agosto, l'"Atelier", programmato da giovedì 6 a domenica 9 agosto e la 47esima "Foire d'été", organizzata sabato 8 agosto. Oltre a queste, la Regione finanzia, con 36.732 euro, altre sette manifestazioni dedicate all'artigianato di tradizione, con 15.540 euro che vanno per la 21esima edizione della "Fiera dell'artigianato valdostano di tradizione", riservata agli allievi dei corsi regionali, organizzata ad domenica 9 agosto ad Antey-Saint-André.

Il Comune di Aosta torna indietro sulla questione "Vivenda": dopo dieci giorni si sono accorti che ci sono le "eccezionali condizioni" per proseguire l'appalto
Lunedì 20 Luglio
Il 'centro preparazione pasti' della 'Vivenda' ad Arnad

Dopo che la società "Vivenda SpA" di Roma, aggiudicataria, insieme alla controllata "La Cascina global service Srl", fino al mese di giugno 2016, dei servizi di refezione, pulizia e servizi accessori nelle scuole materne, elementari e medie di Aosta, ha annunciato il ricorso al "Tribunale amministrativo regionale - Tar" del Lazio contro la rescissione del contratto, conseguente all'interdittiva antimafia della Prefettura di Roma, l'Amministrazione comunale del capoluogo regionale è tornata sulla sua decisione ed ha deciso, lunedì 20 luglio, di annullare "in autotutela", il provvedimento approvato lo scorso venerdì 3 luglio.

Supporto buongiorno by Gabville

Cosa fare in VdA: eventi e manifestazioni