Sabato 25 Aprile, h.12.50

La pioggia battente, unita alla giornata normalmente prefestiva, non ha contribuito, nella mattinata di sabato 25 aprile, alla partecipazione popolare, ad Aosta, alle varie cerimonie di commemorazione della "Festa della Liberazione". Immutato, da anni il programma: dopo la Messa al Sacrario del cimitero e la deposizione di una corona, una seconda corona è stata deposta nel "Giardino della Rimembranza" di via Festaz. Il corteo si è quindi recato in piazza Chanoux per l'alzabandiera e la deposizione di una terza corona al monumento del Soldato valdostano.

Sabato 25 Aprile, h.19.10

Patrizia Framarin, istruttore tecnico dell'ufficio dei beni archeologici della Regione, è mancata nella serata di venerdì 24 aprile, all'età di 58 anni: da tempo lottava contro una grave forma tumorale ma non aveva mai smesso di lavorare, tanto che nell'ultimo mese aveva accompagnato più volte autorità, amministratori e giornalisti nel cantiere archeologico dell'ospedale "Parini", raccontando con passione la Storia che stavano scoprendo poco per volta.

Venerdì 24 Aprile, h.13.40

Dal prossimo 1° luglio sarà l'Amministrazione regionale a gestire l'assegnazione degli alloggi in emergenza abitativa e le modalità di sostegno economico per le soluzioni di accoglienza urgente e temporanea: lo ha annunciato, venerdì 24 aprile, Mauro Baccega, assessore regionale alle opere pubbliche, difesa del suolo ed edilizia residenziale pubblica, dopo che la Giunta regionale ha preso in esame la relativa delibera, che è stata trasmessa al "Celva", che esprimerà il proprio parere il prossimo martedì 28 aprile.

Giovedì 23 Aprile, h.15.20

Non sono emerse irregolarità nel centro di trattamento dei rifiuti di Brissogne, gestito dalla società "Valeco", dopo la denuncia da parte dell'associazione "Valle virtuosa", i cui portavoce, dopo aver effettuato un sorvolo sulla discarica, avevano segnalato la presenza di "cassonetti dei rifiuti in ottimo stato" e di "fusti blu di pregio con sostanze corrosive ed altamente aggressive". La questione è arrivata in Consiglio Valle, dove è stata approvata una specifica risoluzione.

Mercoledì 22 Aprile, h.09.00

C'erano circa novecento persone, tra comparse, fornitori, commercianti, autorità ed Forze dell'ordine, oltre a qualche immancabile "imbucato" all'anteprima valdostana di "Avengers: age of Ultron", che si è tenuta nella serata di martedì 21 aprile al "Palais Saint-Vincent". L'evento, organizzato dal Forte di Bard, era ad invito, ed ha cercato di coniugare un po' di "glamour" all'attesa di molti valdostani che hanno partecipato alle riprese nel voler verificare la misura del proprio contributo alla pellicola.

Mercoledì 22 Aprile, h.08.40

E' una trama complessa quella di "Avengers: age of Ultron", presentato in anteprima al "Palais Saint-Vincent" martedì 21 aprile, che oltre ad introdurre nuovi eroi e nuovi cattivi, evolve il "Marvel cinematic universe" di un'ulteriore fase, che si concluderà nel prossimo mese di agosto, con l'uscita di "Ant Man". Qui di seguito potete leggere la vera trama completa del film, con le citazioni ed i riferimenti necessari per capire l'evoluzione della storia, che si discosta totalmente dall'omonima serie a fumetti.


Cronaca - Polizia
Arrestato ad Aosta dalla Polizia, durante un controllo, un ricercato condannato ad oltre tre anni di carcere per reati su tasse ed Iva
Sabato 25 Aprile

Michele De Ruvo, 53enne di origini baresi, ma di fatto residente a Moncalieri, località dell'hinterland torinese, è stato arrestati dagli agenti della "Squadra volanti" della Questura di Aosta, nella notte di venerdì 24 aprile. L'uomo è stato giudicato responsabile di più violazioni alla legge in materia di imposte sui redditi e valori aggiunti: i poliziotti, durante i normali servizi di controllo del territorio lo hanno rintracciato nella periferia del capoluogo regionale ed hanno così dato esecuzione all'ordine di carcerazione.

Cultura - Esposizioni
Piaciuta la mostra "in esterna" dell'Associazione artisti valdostani: quattro pittori e due scultori hanno esposto alla sala della "Finaosta"
Giovedì 23 Aprile

Non è mancato il pubblico alla mostra collettiva dei quattro pittori Giulio Leofrigio, Tiziana Sormanni, Michele Melfa e Marisa Bracci, tutti iscritti alla "Associazione artisti valdostani", che, per la prima volta, insieme, hanno esposto le loro opere nella sala espositiva della "Finaosta" ad Aosta, nella prima metà del mese di aprile. L'offerta espositiva ha visto anche le opere degli scultori Ladislao Mastella ed Aldo Fusaro.

Dossier - la frana del Mont De La Saxe
Respinto il ricorso che due proprietari di una seconda casa avevano presentato contro la costruzione del vallo di protezione della frana di La Saxe
Martedì 21 Aprile

«Auspico una rapida conclusione delle procedure amministrative di competenza dello Stato per poter completare i lavori di protezione e consentire così, a chi vive e lavora a La Palud e ad Entrèves, di tornare ad una vita più tranquilla e serena». Così, Augusto Rollandin, presidente della Regione, ha commentato la sentenza del "Tar" del Lazio che ha respinto per infondatezza, il ricorso presentato dai coniugi Mario Bianchi e Maddalena Mazzoleni, contro la costruzione del vallo protettivo.

Attualita' - Sanita'
Anche il direttore generale dell'Usl valdostana, Lorenzo Ardissone, tra i cinquanta candidati per sedici ruoli direttivi nelle Aziende sanitarie del Piemonte
Martedì 21 Aprile

Si potrebbe risolvere da sola la problematica sollevata sull'inconferibilità dell'incarico di direttore generale dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta nei confronti di Lorenzo Ardissone, sul quale si era espressa la "Autorità nazionale anticorruzione" in un orientamento del 4 novembre 2014. Ardissone è infatti uno dei cinquanta candidati tra cui l'Assessorato alla sanità della Regione Piemonte sceglierà, il prossimo lunedì 27 aprile, i sedici nuovi direttori delle relative Aziende sanitarie locali e delle Aziende sanitarie ospedaliere.

Economia - Lavoro
La "Società di servizi" assumerà tutti i trentasei impiegati forestali e non solo quattordici: «c'è la necessità di queste risorse» evidenzia Testolin
Martedì 21 Aprile

Passano da quattordici a trentasei gli impiegati forestali che saranno assunti dalla "Società di servizi Valle d'Aosta" dopo le polemiche dei giorni scorsi: lo ha annunciato, martedì 21 aprile, il presidente della partecipata regionale, Michel Luboz, che ha evidenziato che «a seguito delle delucidazioni relativa al contratto di servizio pervenute dall'Assessorato regionale all'agricoltura e risorse naturali, le risorse amministrative che verranno assunte saranno undici, mentre quelle tecniche pari a venticinque».

Dossier - gli Avengers in Valle d'Aosta
Attese un migliaio di persone a St-Vincent per "Avengers: age of Ultron": definita «soddisfacente» la presenza valdostana da chi ha già visto il film
Lunedì 20 Aprile

Ci saranno un migliaio tra comparse, commercianti, fornitori ed autorità per il primo dei due "special screening" di "Avengers: age of Ultron", il film da 250 milioni di dollari che è stato girato in parte in Valle d'Aosta, nel Forte di Bard, a Pont-Saint-Martin, Donnas, Verrès ed Aosta, in programma al "Palais Saint-Vincent" nella serata di martedì 21 aprile, il giorno prima dell'uscita ufficiale del film, poco dopo l'anteprima organizzata a Londra, al centro commerciale "Westfield".

Dossier - le elezioni amministrative 2015
Attacco omofobico nei confronti di Samuele Tedesco, candidato consigliere comunale ad Aosta per il PD: «massacro che crea sofferenza»
Lunedì 20 Aprile

«La gente non capirà mai la sofferenza che una persona può vivere ogni giorno da attacchi di questo tipo che, sebbene possano sembrare infantili e immaturi, sono del tutto un massacro alla società civile che io voglio ed intendo rappresentare». Così, Samuele Tedesco, studente 21 enne, attivo nella tutela per i diritti lgbt, candidato consigliere comunale ad Aosta nella lista del Partito Democratico ha denunciato, lunedì 20 aprile, l'imbrattamento omofobico della sua foto sul manifesto elettorale.

Politica - Consiglio Valle
Bruno Giordano chiude la Legislatura, secondo "Il Sole - 24 ore", con il 56,5 per cento di consensi, al 38esimo posto tra i 105 sindaci d'Italia
Lunedì 20 Aprile

Bruno Giordano, sindaco uscente di Aosta, si è classificato 38esimo tra i 105 primi cittadini d'Italia nel sondaggio "Governance Poll 2015", realizzato dall'istituto di statistiche "Ipr marketing" per il quotidiano "Il Sole - 24 ore", pubblicato con tre mesi di ritardo rispetto l'abituale scadenza di gennaio. A fine Legislatura il gradimento percentuale è del 56,5 per cento, il sette per cento in più rispetto al mese di gennaio 2014 ma con il 3,2 per cento in meno rispetto al 2010, quando venne eletto.

Economia - Finanza
Marco Linty e Roberto Domaine vincono le elezioni del nuovo CdA della "Bcc valdostana", ridotto a nove membri: resta fuori Dino Viérin
Lunedì 20 Aprile

C'era la folla, domenica 19 aprile, nella tensostruttura allestita all'ex "autoporto" di Pollein per la "Festa del socio" e le assemblee ordinaria e straordinaria dei soci della "Banca di credito cooperativo valdostana" a cui sono seguite le elezioni del nuovo Consiglio di amministrazione, che hanno visto la vittoria del presidente uscente, Marco Linty. Riconfermato quasi tutto il CdA uscente che, ridotto a nove membri dagli undici originari, ha visto l'uscita dell'ex presidente della Regione Dino Viérin.

Cultura - Eventi
Oltre 25mila euro raccolti dalla "Lilt" valdostana durante il tentativo di creare, in piazza Chanoux, ad Aosta, la crostata da "guinness dei primati"
Domenica 19 Aprile

Non è stata una crostata da "guinness dei primati" quella organizzata, domenica 19 aprile, in piazza Chanoux ad Aosta, dalla sezione valdostana della "Lega italiana per la lotta contro i tumori - Lilt" per raccogliere fondi per le proprie attività in Valle e per l'associazione "Missione sorriso" , ma ha portato comunque ad un ottimo risultato, permettendo di mettere insieme oltre 25mila euro di offerte. Il record non è stato raggiunto a causa della pioggia e del vento che hanno rovinato parte del crostata che si è fermata a "soli" 753 metri.

Cultura - Eventi
Esplosa una bomba rudimentale davanti all'ingresso di servizio dell'abitazione di un avvocato aostano: diversi danni ma nessuna vittima
Domenica 19 Aprile

Di certo non è stato un atto vandalico, ma un attentato vero e proprio quello che è avvenuto poco dopo le ore 23.30 di sabato 18 aprile a Saint-Pierre, al numero civico 11 di località Chateau Feuillet, al confine con il Comune di Villeneuve, all'esterno della villetta familiare dove abita l'avvocato del Foro di Aosta Massimiliano Sciulli, con la moglie Nicole Jocallaz ed il loro figlio di sei anni, ed i suoceri, l'imprenditore Remo Jocallaz con la moglie Lucia Bonin.

Cultura - Eventi
Arrestato, dagli agenti forestali, un allevatore di La Salle: aveva 25 candelotti di dinamite, un centinaio di assi ed 84 campanacci rubati
Sabato 18 Aprile

Cassiano Treboud, allevatore 41enne di La Salle, finalista, nel 2010, del concorso "Fontine d'alpage", è stato arrestato, nel pomeriggio di venerdì 17 aprile, dagli agenti del "Corpo forestale della Valle d'Aosta" per i reati di furto e possesso di materiale esplosivo, dopo che è stato trovato in possesso di venticinque candelotti di dinamite.
Treboud è accusato di aver rubato, dai magazzini della "Cooperativa produttori latte e Fontina" un centinaio di assi, poi ritrovate, dopo una perquisizione, nella sua proprietà.

Supporto buongiorno by Gabville