«Rilanciare la Casa da gioco è nell'interesse di tutti, è anche il mio interesse e credo che su questo non ci siano dubbi e, se ci sono, voglio sfatarli subito». Così Albert Chatrian, neo assessore regionale al bilancio e finanze, con delega al Casinò di Saint-Vincent, ha presentato, dopo la riunione di Giunta di venerdì 17 marzo, le intenzioni del nuovo Governo su come affontare la questione in cui versa la "Casino de la Vallée SpA", dove è stato prospettato il licenziamento di 264 dipendenti, in seguito al mancato versamento, da parte dell'Amministrazione regionale, di circa 44 milioni di euro: «sulla Casa da gioco la Regione e la società stanno lavorando con l'intento di trovare delle soluzioni - ha spiegato - sia per l'attuale momento di emergenza totale, sia di più ampio respiro e soprattutto di prospettiva. La nostra attenzione è massima, non consideriamo riproponibili i metodi d'intervento adottati finora sul Casinò, è troppo facile, è stato semplice iniettare del denaro, sempre fondi pubblici, quindi di tutta la comunità valdostana, senza risolvere i problemi alla base».

E' scontro tra la nuova Giunta regionale presieduta da Pierluigi Marquis e la precedente, guidata da Augusto Rollandin, sulla primogenitura della proposta di emendamento sull'esclusione del Casinò di Saint-Vincent dalle disposizioni della cosiddetta "legge Madia", dal nome del ministro per la semplificazione e la pubblica Amministrazione, Marianna Madia, che in realtà è un decreto legislativo, il numero 175 del 19 agosto 2016, che definisce il "Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica".  
Alla fine, entro un anno, dopo la presentazione di un piano di risanamento, si potrebbe decidere di trasferire delle risorse economiche.

Muttawu Bawa, 25 anni, originario del Ghana e domiciliato a Torino, è stato arrestato, nella giornata di giovedì 16 marzo, dagli agenti della Guardia di Finanza di Aosta, alla stazione ferroviaria del capoluogo regionale. I finanzieri, che avevano allestito un posto di controllo, composto da una pattuglia e da entrambe le unità cinofile in servizio in Valle, hanno notato, nel momento in cui il treno stava entrando in stazione, un repentino cambio di carrozza di un passeggero, poi rifugiatosi nella toilette del convoglio: «siamo quindi saliti a bordo - raccontano le Fiamme Gialle - e lo abbiamo fermato. Il fiuto di "Ubor" e "Blade", i due "finanzieri" a quattro zampe, hanno fatto il resto: circa un etto fra marijuana e hashish, dei quali la persona aveva cercato di disfarsi, è stato rinvenuto nel wc»

La prossima settimana la Giunta regionale varerà un pacchetto di misure urgenti per il settore agricolo. Lo ha annunciato, venerdì 17 marzo, Laurent Viérin, assessore regionale all'agricoltura e risorse naturali «a fronte della grave situazione che esiste e permane in ambito agricolo».
«Questo pacchetto è nato ed è stato concertato dalla collaborazione con le varie categorie - ha evidenziato Viérin - è stata mia premura, visto che ci sono state delle sollecitazioni in merito, e si basa su due assi urgenti. Il primo è l'asse, ben conosciuto, dei pagamenti in agricoltura, i famosi "anticipi" che dovevano essere restituiti entro il 30 giugno di quest'anno mentre il secondo presenta una serie di importanti iniziative per la modifica del "Piano di sviluppo rurale" funzionali al mondo agricolo». 

L'ospedale di Aosta è risultato il primo in Italia per il trattamento trombolitico dei pazienti affetti da ictus cerebrale ischemico. I dati sono stati presentati a Napoli dal coordinatore italiano per il "Registro internazionale della trombolisi", in occasione del Congresso nazionale sull'ictus, organizzato dalla "Italian stroke organization"
Il "Parini" è passato dai circa dieci - dodici pazienti trattati in media negli anni dal 2012 al 2015, a 27 pazienti trattati nell’anno 2016, con un incremento del 130 per cento circa.

Sarà, ovviamente, Paolo Cretier, 54 anni, di Donnas, perito agrario, dipendente regionale, a sostituire, il prossimo martedì 21 marzo, Orfeo Coutscomparso lo scorso 12 marzo, dopo aver sostituito, a sua volta, da due giorni, nell'Assemblea consiliare, Carmela Fontana, sospesa dall'incarico in base alla "legge Severino". Cretier, che aderirà al gruppo del PD in Consiglio Valle, terzo escluso della lista del Partito Democratico alle elezioni regionali del 2013, aveva riportato 452 voti, sei in meno del sindaco di Aosta Fulvio Centoz, che ha voluto portare alla Direzione del PD valdostano la discussione sull'improbabile decisione di lasciare la guida dell'Amministrazione comunale del capoluogo.

Il cambio di maggioranza in Consiglio Valle ha portato anche alla dissoluzione dell'Ufficio di Presidenza: dopo la sospensione, in base alla "legge Severino", di Marco Viérin e di Carmela Fontana, sono arrivate, nella giornata di giovedì 16 marzo, le dimissioni di Joël Farcoz e Marco Viérin, in aperta polemica con il presidente dell'Assemblea, Andrea Rosset, che ha convocato una nuova riunione straordinaria del Consiglio Valle, che si terrà dalle ore 15 di martedì 21. Farcoz ha anche lasciato il posto di capogruppo dell'Union Valdôtaine ad Ego Perron (con Aurelio Marguerettaz come vice), che riprende così il ruolo che aveva prima di essere eletto assessore regionale alle finanze, così come Antonio Fosson subentra nel medesimo incarico per il gruppo di "Pour notre Vallée".

cosa fare in VdA

annunci sponsorizzati

Sembra di tornare indietro nel tempo, quando ogni oggetto era in grado di vivere molte vite, adattandosi e rinascendo ad ogni generazione. L'originalità è il segno distintivo di Patrizia Farinella, hobbista che punta sulla manualità per decorare con gioielli particolari, accessori e oggetti d'arredo.

La pubblicità su 12vda è efficiente, conveniente ed etica. Per maggiori informazioni e per un preventivo personalizzato, senza impegno, potete contattare l'ufficio marketing di 12vda, ai numeri telefonici 0165.06.18.85 o scrivendo una mail a marketing@12vda.it.

i video

@askanews_ita

Facebook

12vda versione 5.1

Il nuovo 12vda Dopo dodici anni di attività, 12vda ha aggiornato per la quinta volta la propria impostazione grafica, con l'obiettivo di offrire ai propri lettori un'esperienza di navigazione e lettura sempre più piacevole ed adeguata all'evoluzione tecnologica e di utilizzo.

Approfondisci...

Nota per i lettori

Angelo Musumarra, direttore responsabile di 12vdaGentili lettori di 12vda, a fronte di alcune notizie pubblicate da alcune testate in merito al nostro direttore responsabile, Angelo Musumarra, vi informiamo che lo stesso può continuare liberamente a svolgere il proprio lavoro, sulla base di quanto disposto dal Consiglio nazionale di Disciplina dell'Ordine nazionale dei Giornalisti.