La pioggia caduta per tutta la giornata di martedì 8 agosto ha provocato l'esondazione del torrente Buthier d'Ollomont, nell'omonima località della Valpelline, che costretto ad evacuare circa centocinquanta di persone tra cui i residenti nelle frazioni Vaud, Fontaine e Vouèces, gli ospiti di un campeggio in frazione Glassier e dalla struttura sportiva "Maison Grimpe"«impressionante il rumore ed il suolo che tremava - ha scritto su "Facebook" Antonio Luelli, villeggiante vigevanese che ha raccontato la piena sul social network - in casa tremavano i mobili».

La "Società italiana per il Traforo del Monte Bianco - Sitmb SpA", socio di maggioranza della "Raccordo autostradale Valle d'Aosta - Rav SpA", potrebbe cedere il suo 58 per cento delle quote alla Regione autonoma Valle d'Aosta, che possiede il restante 42 per cento della società che gestisce il tratto dell'autostrada "A5" che va da Entrèves a Saint-Pierre. 
Il presidente della Regione, Pierluigi Marquis, che aveva guidato la "Rav" dal 2005 al 2012, ha confermanto «la disponibilità pervenuta da parte del socio di riferimento di prendere in esame l'eventuale cessione della loro quota in ambito di "Rav"».

Un bimbo di dodici anni, residente in provincia di Milano, in villeggiatura con i parenti ad Introd, si era smarrito, nel primo pomeriggio di sabato 5 agosto nei boschi della zona, mentre era a passeggio con il nonno, il 70enne Ernesto Costa, che improvvisamente ha accusato un malore, si è accasciato al suolo ed è purtroppo, deceduto.
Nella stessa giornata un 71enne vercellese è caduto sul Monte Rosa ed un 76enne torinese è morto nella piscina a Prè-Saint-Didier.

Il dibattito sui due disegni di legge in materia di variazione al bilancio regionale 2017/2019 e disposizioni collegate si è concluso nel pomeriggio di giovedì 3 agosto, con la replica del presidente della Regione e degli assessori. Il presidente della Regione, Pierluigi Marquis, ha dichiarato: «Riguardo al metodo, osservo che questa è stata una corsa contro il tempo, ma bisogna inquadrare il contesto in cui è avvenuto, ossia a quattro mesi dall'insediamento di un nuovo governo che ha l'obiettivo di gestire delle situazioni di emergenza. Sono stati mesi impegnativi, con un'attenzione rivolta a dossier pesanti»

Sara Nicolic e Rosa Mascolo, due ventenni residenti in un campo nomadi a Torino, sono state condannate, nella mattinata di giovedì 3 agosto, dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, ad una pena di tre anni e quattro mesi di reclusione e ad una sanzione di mille euro ciascuna dopo essere state arrestate, la sera precedente, dagli agenti della "Squadra volante" della Questura del capoluogo regionale, con l'accusa di furto aggravato. 

Le domande per il "Bon de chauffage" possono essere presentate da martedì 1 agosto fino al 15 novembre, con alcune novità approvate dalla Giunta regionale di questa mattina. Sul 2016, infatti, non è stato speso tutto lo stanziamento, motivo per cui gli uffici hanno ritenuto di completare la richiesta di requisiti: «Abbiamo voluto considerare, oltre all'Isee, anche le difficoltà di chi vive in montagna - spiega l'assessore alle Attività produttive, Fabrizio Roscio - Ricevuto il parere favorevole del CPEL e della Commissione consiliare competente, possiamo procedere con i nuovi criteri».

Erika Zuliani, 26enne originaria di Donnas, domiciliata a Bologna, ex atleta e sciatrice di snowboard, dovrà pagare una multa di 3.300 euro per "atti contrari alla pubblica decenza", dopo essere andata in giro completamente nuda, nella serata di mercoledì 26 luglio, per quasi un'ora e mezza, nel centro del capoluogo emiliano, camminando per oltre sei chilometri, quando è stata fermata, poco prima delle ore 20, nelle vicinanze della stazione centrale, da una pattuglia di agenti della Polizia ferroviaria che l'hanno coperta, denunciata, sanzionata e poi riaccompagnata a casa.

In estate si viaggia leggeri e così gli artisti ospiti della sesta edizione di "Musicastelle outdoor" sono arrivati in formato acustico, imbracciando la chitarra come Carmen Consoli ed Ermal Meta, mentre Paola Turci, così come Francesco Gabbani, che di per sé giocoso e sorridente, sono stati scortati ad ogni passo, dopo il successo all'ultimo "Festival di Sanremo".
Dire quanta gente è riuscita ad assistere ai quattro concerti non è semplice nemmeno per gli organizzatori, che discordano ed anzi aumentano le presenze ogni volta.

Cristi Balan, 22enne pregiudicato con svariati precedenti penali per reati contro la persona e contro il patrimonio, e Roman Nicolaie, 57 anni, entrambi originari dalla Romania e senza fissa dimora, sono stati arrestati, in flagranza di reato, con l'accusa di rapina, verso le ore 2 di giovedì 13 luglio, dagli agenti della "Squadra Volante" della Polizia di Stato e dai Militari del "Nucleo radiomobile" di Carabinieri di Aosta. Entrambi sono stati condannati, venerdì 14, ad una pena di quattro anni di carcere.

Ego Perron, capogruppo dell'Union Valdôtaine in Consiglio Valle, ha ritirato il ricorso al "Tribunale amministrativo regionale" della Valle d'Aosta contro le modalità di insediamento, il 10 marzo, della Giunta Marquis, depositato lo scorso 4 aprile, sul quale, i giudici avevano rigettato, il 9 maggio, la richiesta di sospensiva rinviando di pronunciarsi sul merito il prossimo 12 settembre: «visto il momento che sta attraversando la Valle d'Aosta  - ha spiegato in Aula, in apertura della riunione del Consiglio regionale di giovedì 13 luglio - serve un quadro complessivo non frastagliato con un'Amministrazione performante non troppo distratta ed abbiamo scelto di ritirare il ricorso in discussione al "Tar" sugli atti di insediamento della Giunta Marquis»

Torna, da parte del "Giornale", il quotidiano milanese diretto da Alessandro Sallusti, affezionato frequentatore di Courmayeur ai tempi della sua relazione con Daniela Santanché, l'attacco alle Regioni a Statuto speciale, definite "cattivi esempi a partire dalla Val d'Aosta" (sic.), in un articolo di Gian Maria De Francesco, pubblicato lunedì 10 luglio, in merito alla quantità di dipendenti pubblici nel 2015 che, nelle "Speciali", sono "ben al di sopra della media nazionale", anche se, dati alla mano, è proprio la Valle d'Aosta a far segnare la maggior riduzione percentuale. 

Michael Fazzalari, 28enne di Montjovet e Matthieu Carlon, 25enne di Saint-Vincent sono morti nella giornata di domenica 2 luglio, in seguito a due diversi incidenti stradali mentre erano alla guida delle rispettive moto. Fazzalari ha perso il controllo della sua "Suzuki Gsx-R" da 150 CV mentre stava percorrendo la strada statale 27, venendo sbalzato con violenza sull'asfalto, mentre Carlon, nel pomeriggio di sabato 1° luglio, in sella alla sua "Kavasaki Z 750" da 105 CV è finito contro un'auto: trasferito d'urgenza all'ospedale "Parini" di Aosta dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, è morto nel pomeriggio di domenica.

12vda playradio

annunci sponsorizzati

Dall'8 luglio al 21 agosto si rinnovano gli otto appuntamenti di "Non solo show cooking", il progetto nato per promuovere le eccellenze dei prodotti del territorio interpretati dagli chef locali. La collaborazione con "Coldiretti" garantisce che i mercatini di prodotti agricoli, agroalimentari e vitivinicoli della Valle d'Aosta rappresentino le eccellenze di prodotti e produttori del territorio."Non solo Show Cooking "si svolgerà sempre all'aperto, in otto piazze valdostane, dove verranno allestiti i "marché" e alle ore 17 vi sarà uno show cooking realizzato dagli Chef del territorio.

Continua il sodalizio tra la Valle d'Aosta e la magia che prevede durante l'estate 2017 numerosi eventi per bambini e adulti.
Venerdì 21 luglio e martedì 25 luglio: Caffè letterari con Gabry Ponte e Raul Cremona; sabato 22 luglio: Street Close up; da sabato 29 luglio a domenica 6 agosto: Campionato mondiale di Street Magic; martedì 1° e martedì 8 agosto: Revolution Magic Festival; venerdì 11 e sabato 12 agosto: Summer Magic Camp; domenica 13 agosto: L'arte di realizzare l'impossibile, one man show di Walter Rolfo; sabato 19 agosto: Wondermind

Dal 7 al 12 agosto "Tutto Color" si sposterà da Cogne, dove l'anno scorso ha riscosso grande interesse e partecipazione, a Gressoney-La-Trinité per rendere omaggio al Monte Rosa, un altro dei nostri meravigliosi "quattromila". Il format sarà lo stesso degli scorsi anni, ovvero sei appuntamenti di disegno a fumetti tenuti da professionisti del settore conosciuti dai bambini e dai ragazzi grazie ai personaggi di Geronimo Stilton, le "Winxs"Poppixie Indiana Bianca

Prosegue la saga della famiglia D'Antanoz, che ci farà compagnia anche quest'estate con una riunione di famiglia che ci farà incontrare nuovamente la Nöna D'Antanoz e i suoi nipoti Luc e Félicité. Le fiabe verranno raccontate dal 21 luglio al 27 agosto in 24 appuntamenti in altrettante località e comuni della Valle d'Aosta, in aree verdi, in piccoli boschi, all'aperto.

Torna a grande richiesta "Il grande gioco dell'oca della Valle d'Aosta", il cui obiettivo è quello di raccontare, in forma teatrale, gli innumerevoli tesori custoditi nella nostra regione. Il gioco-spettacolo è un adattamento del classico "Gioco dell'oca" riadattato alla dimensione di piazza: il gioco sarà illustrato su un tappeto su cui le pedine segnaposto, che saranno le persone che parteciperanno al gioco, si muoveranno sino al numero 63. Tante infatti sono le caselle attraverso le quali si scopriranno tante curiosità legate alla storia, agli animali e alle tradizioni della Valle d'Aosta. 

Dalla collaborazione tra l'Office Régional du Tourisme, l'Assessorato Istruzione e Cultura, l'Assessorato all'Agricoltura e Risorse naturali, il Parco Naturale del Mont Avic, il Forte di Bard, l'Osservatorio astronomico regionale, l'Artisanà, l'Arev, la Fondation Grand Paradis e la Fondazione Natalino Sapegno nasce il progetto speciale "Vivere la Valle E... state in famiglia" dedicato alle attività ed eventi rivolte ai bambini ed alle famiglie.

http://www.lovevda.it/it/vacanze-bambini/laboratori

L'Office Régional du Tourisme ripropone anche quest'anno due edizioni speciali del "Vivere la Valle": lo speciale "Escursioni e passeggiate guidate" che raccoglie le proposte delle guide escursionistiche naturalistiche e delle guide alpine e lo speciale "Alpinismo e arrampicata" che raccoglie le proposte delle guide alpine riguardo ascese alpinistiche, vie ferrate e palestre di arrampicata. Entrambi gli speciali avranno delle specifiche edizioni anche in lingua francese e inglese in cui sono inserite le proposte per le quali le guide hanno indicato la fattibilità in lingua straniera.

La pubblicità su 12vda è efficiente, conveniente ed etica. Per maggiori informazioni e per un preventivo personalizzato, senza impegno, potete contattare l'ufficio marketing di 12vda, ai numeri telefonici 0165.06.18.85 o scrivendo una mail a marketing@12vda.it.

@askanews_ita

12vda versione 5.1

Il nuovo 12vda Dopo dodici anni di attività, 12vda ha aggiornato per la quinta volta la propria impostazione grafica, con l'obiettivo di offrire ai propri lettori un'esperienza di navigazione e lettura sempre più piacevole ed adeguata all'evoluzione tecnologica e di utilizzo.

Approfondisci...

Facebook