Con le audizioni di Mauro Alliod, Carlo Pagan ed Edo Chatel, si sono concluse nella giornata di lunedì 16 gennaio le audizioni della seconda Commissione permanente del Consiglio Valle, conseguenti all'approvazione dell'ordine del giorno sul Casinò di Saint-Vincent lo scorso 14 dicembre, che vedrà la redazione di documento di indicazione per la Giunta regionale che dovrà proporre "soluzioni concrete" per risollevare le sorti della Casa da gioco valdostana. Parallelamente alle audizioni, il consigliere regionale del "Movimento cinque stelle" Roberto Cognetta è stato protagonista di due diverse polemiche su "Facebook".

Scoperte le cause del decesso della lupa ritrovata ad Introd: nessun bracconiere, è stato un ramo che le ha trafitto il torace

Martedì 17 Gennaio, h.15.00

E' stata trafitta da un ramo la lupa di ventotto chili che è stata ritrovata lo scorso 9 nove gennaio ad Introd, dagli agenti della stazione di Villeneuve del "Corpo forestale" della Valle d'Aosta: lo hanno appurato i tecnici del "Centro referenza nazionale malattie animali selvatici - Cermas" di Quart che hanno svolto un'approfondita autopsia sulla carcassa dell'animale, che sembrava, invece, fosse stata uccisa da una fucilata di un possibile bracconiere, tanto che anche la Procura di Aosta aveva aperto un fascicolo.



Sono 308 i migranti in Valle d'Aosta che attendono di conoscere il proprio destino: «da noi non ci sarà nessun "Cie"» sottolinea Rollandin

Lunedì 16 Gennaio, h.16.10

Sono 308 i "richiedenti asilo" in attesa di riconoscimento dello status di "rifugiato" presenti, "temporaneamente", in Valle d'Aosta ad inizio 2017: il dato è stato reso noto nella mattinata di lunedì 16 gennaio, durante la riunione del "Tavolo di coordinamento regionale" per il superamento delle situazioni di criticità legate alla presenza temporanea in Valle d'Aosta di cittadini stranieri "richiedenti asilo". 
La Lega Nord, intanto, raccoglie firme contro l'arrivo di nuovi migranti a Saint-Vincent e Donnas, dove sono in corso trattative con privati per l'utilizzo, da parte delle cooperative, sia di strutture alberghiere sia di immobili privati.



Sospesa la licenza per quindici giorni ad un bar di Aosta perché "abituale ritrovo di persone pluripregiudicate"

Lunedì 16 Gennaio, h.14.50

Non potrà aprire al pubblico per quindici giorni il bar "K2" di corso Battaglione ad Aosta: nella giornata di lunedì 16 gennaio, il questore di Aosta, Pietro Ostuni, ha emesso un decreto di sospensione della licenza, sulla base di quanto prevede l'articolo 100 del "Testo unico delle Leggi di pubblica sicurezza", in seguito a diversi controlli della Polizia "nel corso dei quali - precisano dalla Questura - è emerso che il locale costituisce abituale punto di incontro e ritrovo di persone pluripregiudicate".



Roberto Gianotti e Davide Verthuy vincono, su "Facebook" ed "Instagram", il concorso "Abitare la montagna in Valle d'Aosta"

Lunedì 16 Gennaio, h.10.30

Sono state quasi trecento (294 per la precisione) le foto che i sessantasei concorrenti hanno inviato al concorso fotografico "Abitare la montagna in Valle d'Aosta #vdamountainday", bandito dalla Presidenza della Regione ed organizzato dallo sportello "Europe Direct" per celebrare la "Giornata internazionale della montagna": a vincere le sfide sui "social network" sono stati, sulla pagina "Facebook"Roberto Gianotti, che con la foto "Confine fra sport e montagna" ha raccolto 645 "like" e sul profilo "Instagram"Davide Verthuy, che ha riportato 219 "like" per lo scatto intitolato "Cervino 1550° startrails".



Soddisfazione degli organizzatori per l'affluenza alla "petite Foire" di Donnas: «nessun intoppo». Ma gli acquisti restano limitati

Domenica 15 Gennaio, h.19.10

E' un freddo senza neve, quello che ha avvolto la 1017esima "Foire de Saint-Ours" a Donnas, domenica 15 gennaio, con gli artigiani che hanno fatto le prove generali per l'omonima millenaria che li aspetta a fine gennaio ad Aosta: soprattutto gli scultori ne hanno approfittato per socializzare, dopo una "Veillà" affascinante, anche per chi, paradossalmente, ancora non ne aveva sperimentato il coinvolgimento. I produttori di utensili hanno ritrovato il proprio pubblico affezionato, soprattutto per quanto riguarda rame e ferro, mentre nel legno c'è stato chi si è trovato a discutere per il prezzo delle posate "da polenta", ma basta la frase magica «se vuole ne trova a poco all'ipermercato o dai cinesi» per convincere della qualità del prodotto.



Si è conclusa alla quarta puntata l'avventura a "Masterchef" di Alain Stratta, primo valdostano ad indossare il grembiule del talent culinario di "Sky"

Venerdì 13 Gennaio, h.18.05

Si è conclusa alla quarta puntata, nella serata di giovedì 12 gennaio, l'esperienza a "Masterchef" del valdostano di Donnas Alain Stratta, 33enne perito assicurativo appassionato di cucina: fatali gli sono state le "animelle", una frattaglia presente nel collo di bovini ed ovini, la cui preparazione è stata definita «sbagliata» dallo chef Bruno Barbieri, anche se forse, per i più superstiziosi, la causa della sua eliminazione dalla sesta edizione del talent culinario di "Sky", è stato l'errore di Carlo Cracco, che prima di assaggiare il suo precedente piatto durante il "Pressure test", aveva clamorosamente fatto cadere il sale: «mai far cadere il sale - ha scherzato Alain sulla sua pagina "Facebook" - ma poi nel 2017 chi mangia ancora le animelle?»



cosa fare in VdA

annunci sponsorizzati

Sembra di tornare indietro nel tempo, quando ogni oggetto era in grado di vivere molte vite, adattandosi e rinascendo ad ogni generazione. L'originalità è il segno distintivo di Patrizia Farinella, hobbista che punta sulla manualità per decorare con gioielli particolari, accessori e oggetti d'arredo.

La pubblicità su 12vda è efficiente, conveniente ed etica. Per maggiori informazioni e per un preventivo personalizzato, senza impegno, potete contattare l'ufficio marketing di 12vda, ai numeri telefonici 0165.06.18.85 o scrivendo una mail a marketing@12vda.it.

i video

@askanews_ita

12vda versione 5.1

Il nuovo 12vda Dopo dodici anni di attività, 12vda ha aggiornato per la quinta volta la propria impostazione grafica, con l'obiettivo di offrire ai propri lettori un'esperienza di navigazione e lettura sempre più piacevole ed adeguata all'evoluzione tecnologica e di utilizzo.

Leggi tutto...

Nota per i lettori

Angelo Musumarra, direttore responsabile di 12vdaGentili lettori di 12vda, a fronte di alcune notizie pubblicate da alcune testate in merito al nostro direttore responsabile, Angelo Musumarra, vi informiamo che lo stesso può continuare liberamente a svolgere il proprio lavoro, sulla base di quanto disposto dal Consiglio nazionale di Disciplina dell'Ordine nazionale dei Giornalisti.