Varato il progetto "E.VdA" per la realizzazione di 33 colonnine di ricarica per veicoli elettrici finanziate dal Ministero

redazione 12vda.it
Una colonnina per la ricarica di auto elettriche

La Valle d'Aosta potrebbe avere trentatré colonnine per la ricarica dei mezzi ad alimentazione elettrica.
E' quanto previsto dal progetto denominato "E.VdA", approvato venerdì 6 settembre della Giunta regionale, in adesione al bando pubblicato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti a favore delle Regioni per il finanziamento di reti di ricarica dedicate ai veicoli elettrici: «il progetto prevede la stipula di protocolli d'intesa propedeutici con il Comune di Aosta e con altri Comuni interessati all'iniziativa - spiega Pierluigi Marquis, assessore regionale alle attività produttive e politiche del lavoro - con il cofinanziamento di fondi privati. Su scala nazionale sono stati messi a disposizione cinque milioni di euro. Il nostro progetto è finalizzato ad ottenere due finanziamenti da 238mila e, in caso di risposta positiva da parte del Ministero, ci sarà una dotazione di diciassette colonnine per la ricarica di veicoli elettrici ad Aosta ed altre sedici postazioni nel resto della Valle».
In Valle d'Aosta i veicoli elettrici circolanti sono una cinquantina, perlopiù piccoli autocarri da lavoro: «questo progetto è propedeutico ad incentivare la diffusione di questo tipo di veicoli - aggiunge Marquis - e credo questa che sia una buona iniziativa per il rispetto dell'ambiente, andando così nella direzione di quelli che sono gli indirizzi del piano energetico nazionale e valdostano».

Commenta..

Scrivi qui sopra il tuo commento alla notizia.

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il commento non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine

Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.