Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Al "Centro Addestramento Alpino" sono arrivati i quindici neo arruolati al Reparto attività sportive

comunicato stampa
Il Generale Spreafico saluta gli atleti

Si sono presentati lunedì 28 ottobre, presso il Centro Sportivo Esercito di Courmayeur , i vincitori del "18° Bando di Concorso speciale per atleti vfp4 degli sport invernali".
I neo arruolati sono stati accolti intorno alle ore 9 con il saluto di benvenuto da parte del Comandante del Reparto Attività Sportive, Tenente Colonnello Patrik Farcoz e dal Capo Dipartimento Agonistico Maggiore Davide Dallago.
Nella settimana appena terminata i quindici nuovi alpini hanno partecipato a lezioni in aula, sia frontali che interattive, con lo scopo di acquisire consapevolezza riguardo il proprio status di militari e per essere istruiti riguardo i regolamenti militari e sportivi, l'identificazione di obiettivi futuri e l'utilizzo dei mezzi di comunicazione. Punto di forza di questa settimana è stato l'addestramento formale utile a partire con il piede giusto verso l'imminente stagione agonistica.

I quindici atleti militari hanno potuto poi visitare la sede del Centro Addestramento Alpino di Aosta, presso il Castello Cantore, con le sue storiche sale, dalla "Bozzetti" alla Biblioteca, e conoscere personalmente il Comandante, Generale di Brigata Matteo Spreafico che, congratulandosi con loro, ha consegnato il distintivo del Centro Addestramento Alpino quale simbolo dell'appartenenza al Reparto, augurando una stagione ricca di successi che darà lustro al Centro Addestramento Alpino, all'Esercito, e all'Italia.

Ecco i nomi degli atleti, tutti col grado di Caporale che da quest'anno faranno parte del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur: Simon Talacci, Monica Zanoner, Pilar Elisa Lucchini per la disciplina dello sci alpino, Daniele Serra, Luca Sclisizzo, Laura Colombo, Federica Cassol per lo sci nordico, Stefano Canavese, David Zingerle, Sara Cesco Fabbro per il biathlon, Matteo Menconi per lo snowboardcross, Elisa Caffont per lo snowboard alpino, Verena Hofer per lo slittino su pista artificiale, Manuel Schwaerzer per lo skeleton e Giorgia Tesio per l'arrampicata sportiva.

A termine di questo primo periodo di corso i Caporali rientreranno nelle rispettive squadre, per continuare la preparazione specifica sui ghiacciai e sulle nevi italiane in attesa dell'ormai prossima apertura di stagione.