Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Arrestato, dai Carabinieri, un 63enne di Châtillon che, ad Antey-Saint-André, ha investito con l'auto un 90enne di Torino, uccidendolo

comunicato stampa

I Carabinieri di Breuil Cervinia, nel tardo pomeriggio di venerdì 2 agosto, sono intervenuti in Antey-Saint-Andrè, in località Filley, al chilometro 7+887 della strada regionale 46, a seguito del decesso di un turista novantatreenne residente del torinese, Michele Di Mattia, il quale era stato investito da un'autovettura.

Dopo la ricostruzione della dinamica del sinistro i Carabinieri hanno tratto in arresto per il reato di omicidio stradale Giuseppe Aggio, sessantatreenne di Châtillon, il quale, sottoposto ad accertamento tramite etilometro, è risultato positivo con un valore superiore agli 1,5 g/l. L'uomo stava percorrendo la strada regionale con direzione Châtillon alla guida della sua utilitaria e ha urtato e trascinato il pedone per alcuni metri prima di fermarsi per soccorrerlo.

podcast "listening"