Il nuovo questore di Aosta è Andrea Spinello: arriva in Valle dopo una lunga attività in Calabria, Basilicata, Sicilia e Puglia

redazione 12vda.it
Andrea Spinello, nuovo questore di Aosta

Andrea Spinello, originario di Pachino, località della provincia di Siracusa, in Sicilia, dal 1° febbraio è il nuovo Questore di Aosta: il capo della Polizia di Stato della Valle d'Aosta ha 61 anni, festeggia il compleanno il 7 settembre, giorno dell'anniversario dei decreti luogotenenziali che sono alla base dell'Autonomia valdostana, ed arriva dalla Puglia, dove dal giugno 2015 dirigeva il Compartimento della Polizia Stradale. Sostituisce Pietro Ostuni, che dopo due anni esatti è stato trasferito alla Questura di Piacenza.

Spinello, laureato in giurisprudenza, con un diploma di consulenza grafologica ad indirizzo peritale giudiziario è nella Polizia di Stato dal 1985: sposato con una collega funzionario medico è padre di due gemelli 25enni. La sua attività professionale è iniziata al "Centro addestramento alpino" della Polizia di Stato di Moena, località in provincia di Trento, dove poi è stato impiegato nella locale Questura.
Nel 1989 è stato poi inviato in Calabria, sull'Aspromonte, dove ha seguito l'apertura del Commissariato di Polizia a Bovalino, località che ha visto, nel 2016, l'Amministrazione comunale sciolta per condizionamenti della criminalità organizzata e dove, in passato, sono stati numerosi i sequestri di persona ad opera della 'ndrangheta.

Trasferito tra i ranghi dell'"Alto commissario per il coordinamento della lotta contro la delinquenza mafiosa" che ora fa parte della "Dia - Direzione investigativa antimafia" Spinello ha poi diretto i Commissariati di Polizia di Gravina in Puglia, località in provincia di Bari, di Scanzano Ionico e di Pisticci, cittadine in provincia di Matera per andare successivamente a guidare la "Squadra mobile" del capoluogo di provincia lucano.

Nel 2001 viene promosso primo dirigente della Polizia di Stato e passa alla guida della Polizia stradale di Reggio Calabria, mentre nel 2008 viene trasferito al comando del Compartimento della Polstrada della Basilicata per tornare in Sicilia nel 2012, dove ha diretto, a Catania, il Compartimento della Polizia Stradale della Sicilia orientale e, nel 2015, è stato nominato dirigente del Polstrada della Puglia.

Spinello ha anche scritto due libri sul soccorso stradale: "La psicologia dell'emergenza a supporto degli operatori della Polizia Stradale" nel 2007 e "Con la mente on the road, viaggio nel trauma della strada" nel 2008.

Ultimo aggiornamento: 
Venerdì 2 Febbraio '18, h.17.45

12vda playradio