Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Due atleti della "Disval" correranno, in Francia, con le "joelettes K-Bike" sui percorsi dei trail in montagna

comunicato stampa

Correre con le "joelettes K-Bike" per i sentieri delle montagne valdostane. E’ la nuova sfida lanciata dalla Disval che, con la collaborazione dei francesi dell’associazione "Everest en sable" presente in Francia con epicentri a Clermont Ferrand e Lione, vuole portare i soci della Disval, con l’utilizzo delle speciali carrozzine "joelettes K-Bike" adattate ai percorsi sui sentieri dei trailers.

L’associazione "Everest en sable" ha già all’attivo esperienze con giovani e meno giovani disabili sulle "joelettes K-Bike" sui sentieri dell’UT4M nelle montagne intorno a Grenoble (2018) e nel 2017 all’Euskal Trail nei Paesi Baschi. Come primo esperimento l’associazione francese ha proposto alla Disval di partecipare, l’8 settembre prossimo, con due elementi su due "joilettes K-Bike" ad un trail su un percorso da Courmayeur a Chamonix sulle tracce dell’UTMB (Ultra Trail Mont Blanc) ma in senso inverso: "un tracciato - dicono i francesi - fattibile e non pericoloso per una esperienza unica".

podcast "listening"