Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il manifesto per la 1017esima "Foire de Saint Ours" è di "Seghesio Grivon" e rappresenta "Il gallo e il Santo"

redazione 12vda.it
Un dettaglio del manifesto vincitore del concorso per la 'Foire' 2017

Raffigura "Il gallo e il santo" il manifesto selezionato dalla giuria di esperti per la 1017esima edizione della "Foire de Saint Ours", realizzato dalla coppia di grafici aostani formata da Luciano Seghesio e Daniela Grivon, che operano in Valle d'Aosta da oltre vent'anni e che si aggiundicano così il premio di 7.500 euro lordi.
Secondo la giuria che ha scelto il progetto, composta dalla grafica Elisa Avantey, da un rappresentante del Dipartimento industria, artigianato ed energia dell’Assessorato regionale alle attività produttive e da un dipendente dell'"Institut valdôtain de l’artisanat de tradition" l'immagine in questione "è rispondente alle particolarità della "Fiera di Sant’Orso". Sono presenti infatti oggetti emblematici quali il gallo, la pastorale del Santo e la scala. Altra caratteristica apprezzata è il riconoscimento dei "tipici materiali locali", utilizzati nella realizzazione delle opere dell’artigianato valdostano, cromaticamente riconoscibili e identificabili. Il manifesto è graficamente pulito e di buon impatto visivo. I colori utilizzati sono vivaci e conferiscono corpo e tridimensionalità al disegno. L’immagine e il lettering, che convivono armonicamente, creano un’impaginazione tecnicamente ben strutturata".

ultimo aggiornamento: 
Venerdì 25 Novembre '16, h.12.45

timeline