Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

La ferrovia e la frana di Quincinetto al centro di un incontro tra gli assessori ai trasporti di Valle d'Aosta e Piemonte

comunicato stampa

Giovedì 12 settembre si sono incontrati a Torino gli assessori ai trasporti Luigi Bertschy della Regione autonoma Valle d'Aosta e Marco Gabusi della Regione Piemonte con i rispettivi tecnici e Marco Marocco, vice sindaco della Città metropolitana di Torino.

L'incontro ha permesso di riprendere l'attività politica amministrativa per portare avanti un'azione comune nei confronti del Governo nazionale, per definire una programmazione concreta e attendibile degli interventi necessari per ammodernare, elettrificare e velocizzare la linea "Aosta - Torino", in modo che in questa fase della discussione finanziaria vengano stanziate le relative risorse, anche alla luce del rinnovato impegno assunto dal nuovo governo nazionale.
Sono state fatte anche alcune valutazioni sui rispettivi contratti di servizio e sulle modalità con le quali questi influiranno sulle rispettive popolazioni.

Inoltre i due assessori si sono impegnati a ragionare insieme sulle infrastrutture comuni e sulla programmazione della strategie future sulla mobilità sostenibile. Infine, vista l'occasione dell'incontro, è stato toccato il tema dei lavori da eseguire nelle due regioni per risolvere il problema della frana di Quincinetto, cercando di individuare le modalità di adozione di una viabilità più fluida. Inoltre sono stati definiti, seppur in parte, gli obiettivi dell'incontro che si terrà a ottobre presumibilmente a Torino per verificare la progettazione che il comune di Quincinetto sta realizzando.
«Siamo molto determinati a far crescere l'attenzione verso questa linea ferroviaria che necessita di investimenti non più procrastinabili, per dare risposte ai cittadini valdostani e piemontesi. La nostra azione politica sarà rivolta prioritariamente a questo obiettivo»,  hanno dichiarato i due assessori.

timeline