Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Un turista belga arrestato a Rhêmes-Notre-Dame con l'accusa di sequestro e tentato omicidio nei confronti della compagna

redazione 12vda.it
L'abitato di Rhêmes-Notre-Dame

Filip De Ridder, turista 55enne di nazionalità belga è stato arrestato a Rhêmes-Notre-Dame dai Carabinieri della stazione di Saint-Pierre nella notte tra lunedì 19 e martedì 20 agosto, con le accuse di sequestro di persona e tentato omicidio nei confronti della compagna trentenne, di origine inglese: «i due si trovavano in vacanza - raccontano i Militari dell'Arma - e, in serata, al culmine di una lite per motivi sentimentali l'arrestato si è rinchiuso in camera con la compagna non permettendole di uscire e cercando di strangolarla».
A chiedere aiuto è stato il figlio dell'aggressore che ha, con tutta probabilità, salvato la vita della donna: «il soggetto è stato ristretto presso la Casa circondariale di Brissogne - aggiungono i Carabinieri - in attesa dell'udienza di convalida».
La vittima ha riportato una prognosi di venti giorni per le contusioni riportate nell'aggressione. Nella giornata di giovedì 22 agosto De Ridder ha lasciato il carcere, dopo l'interrogatorio di garanzia, il Gip del Tribunale di Aosta ha disposto l'obbligo di dimora a Rhêmes-Notre-Dame: il reato contestato all'aggressore è stato riqualificato in lesioni.

Nella mattinata di domenica 18 agosto, a Torino, un 65enne, Roberto Del Gaudio, ha ucciso, con una lima da modellismo, la moglie Brigida De Maio, di un anno più giovane, probabilmente durante una lite. Del Gaudio, intorno alle ore 15 ha poi chiamato il "112" per costituirsi, attendendo a casa gli agenti della Polizia.

podcast "listening"